Utilizzando questo sito accetti la nostra cookie policy.
ok
1
Revisione TRADR
4.8 Vota
2
Revisione Bitcoin Trader
4.7 Vota
3
Bitcoin Revival Revisione
4.7 Vota
4
Revisione BTC Pro
4.6 Vota
5
Revisione Crypto Engine
4.6 Vota

Criptovaluta in Spagna: tutto ciò che un trader deve sapere

I vantaggi sono che il governo non regola il campo crittografico a parte alcune politiche qua e là. Ciò significa che tu, come trader o investitore, puoi guadagnarti da vivere con le criptovalute in Spagna senza preoccuparti che sia illegale.

Gli errori sono anche presenti e risiedono nel fatto che una volta che la tua crittografia potrebbe essere stata rubata da un hacker, o entri in conflitto con un broker, nessuno è lì per aiutarti. Il governo non può darti alcuna garanzia di aiuto, poiché si tratta di beni virtuali.

Le principali normative e il miglior scambio da utilizzare per il trading in Spagna

Il governo non considera Bitcoin né altre risorse virtuali simili come valute finanziarie. Tuttavia, è un'altra cosa sulla tecnologia blockchain. Può rivelarsi utile per la Spagna nei loro sistemi di protezione nel paese.

Un ottimo scambio che puoi provare in Spagna è Coinbase. È un broker che funziona ovunque nel mondo e offre alle persone l'opportunità di investire in criptovalute senza requisiti complicati. Il suo unico principale svantaggio sono le commissioni più elevate rispetto alla maggior parte delle borse.

articoli Correlati
Vedi tutto
Italy
Trading Bitcoin in Italia: politiche e scambi disponibili
Leggi la recensione
United Kingdom
Trading di Bitcoin nel Regno Unito, migliori scambi, regolamenti e hit e miss
Leggi la recensione
Qatar
Trading di criptovaluta in Qatar: come evitare il suo divieto e altre scappatoie
Leggi la recensione
Korea
Crescente interesse della generazione più giovane verso il trading di criptovalute in Corea
Leggi la recensione
United Arab Emirates
Cosa dovresti sapere sul trading di criptovalute negli Emirati Arabi Uniti
Leggi la recensione